Our Digital Trust. Your Business Value. | Our Group:   Logo InfoCert Logo Camerfirma Logo Sixtema
infocert id
News ed Eventi

Clic Day per bonus bici e SPID: “Nessun disservizio per InfoCert”

Il favore degli utenti testimoniato dal record di richieste di attivazione per InfoCert ID

InfoCert (Tinexta Group), la più grande Certification Authority a livello europeo, in relazione alle cronache apparse negli ultimi due giorni sui problemi affrontati dagli utenti in occasione del cosiddetto clic day, per l’ottenimento del bonus bici, precisa quanto segue.

InfoCert ha appreso dagli organi di informazione dei problemi affrontati e riferiti da numerosi utenti SPID nell’accedere, lo scorso 3 novembre, al portale buonomobilita.it

Da parte sua, non essendosi verificata alcuna interruzione del proprio servizio SPID, InfoCert manifesta il profondo disappunto per l’associazione del proprio brand – in articoli di alcune testate – a questi menzionati disservizi eventualmente riferibili ad altri Identity Provider. E chiede che venga dato spazio alla corretta ricostruzione dei fatti.

Per l’intera giornata, i già clienti InfoCert non hanno avuto nessun tipo di problema ad accedere al portale buonomobilita.it attraverso lo SPID di InfoCert. L’unico sovraccarico registrato dai sistemi InfoCert è stato relativo all’attivazione di nuovi clienti per installare e attivare l’APP InfoCertID, necessaria per accedere a SPID. Tra le 9.30 e le 10.00 di martedì è stato registrato un picco anomalo di richieste di attivazione dell’App InfoCert ID con un temporaneo rallentamento dei sistemi, rapidamente e brillantemente gestito dalla struttura tecnica dedicata.

InfoCert non può, ovviamente, escludere – in assoluto – che qualche singolo utente di InfoCert ID possa aver riscontrato problemi di accesso: qualora accaduti – pur nel doveroso rammarico per l’importanza attribuita a ogni singolo cliente – si tratterebbe tuttavia di episodi statisticamente irrilevanti.

E che InfoCert non abbia affatto vissuto una giornata critica lo testimoniano due fatti.

Il riscontro positivo che la maggioranza degli utenti, proprio in occasione del clic day, ha voluto riservare a InfoCert sui canali social, in particolare su Twitter, come agevolmente verificabile.

L’azienda – forse per i problemi riscontrati dagli utenti con altri operatori – ha registrato, proprio il 3 novembre, un autentico boom di richieste di nuove attivazioni SPID (+415% richieste di nuove identità Spid) che ha comportato una situazione di stress – comunque prontamente indirizzata – sulle strutture dedicate all’attivazione dei nuovi clienti: call center e sito web.

Ecco perché respingiamo una diversa e scorretta ricostruzione dell’accaduto in quanto pregiudizievole della reputazione di InfoCert quale Identity Provider affidabile e all’avanguardia.