Our Digital Trust. Your Business Value. | Our Group: InfoCert, LuxTrust, Camerfirma.
Cloud della PA, nuovi spazi per tutti
News ed Eventi

InfoCert entra a far parte dei Cloud Service Provider qualificati sul Cloud Marketplace di AgID

Cloud della PA, nuovi spazi per tutti

Concluse le procedure di qualificazione previste da AgID (Agenzia per l’Italia Digitale), InfoCert si guadagna un posto tra i Cloud Service Provider abilitati a fornire Servizi Cloud qualificati alle Pubbliche Amministrazioni sul Cloud Marketplace della stessa AgID.

IL CLOUD DELLA PA

Il modello “Cloud della PA” è stato definito da AgID coerentemente con la Strategia per la Crescita Digitale del Paese e il Piano Triennale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione 2019 – 2021. Tale modello prevede la creazione di:

  • un elenco di fornitori qualificati: Cloud service provider, Cloud SPC Lotto 1, Poli strategici nazionali;
  • un catalogo di servizi qualificati: SaaS (Software as a Service), IaaS (Infrastructure as a Service) e PaaS (Platform as a Service).

Entrambi destinati ad arricchirsi progressivamente.

INFOCERT CLOUD SERVICE PROVIDER

La qualificazione di InfoCert come fornitore Cloud per la PA nel Cloud Marketplace di Agid dimostra il possesso dei requisiti organizzativi, di sicurezza e affidabilità, performance e interoperabilità delle proprie infrastrutture IT fisiche e virtuali destinate all’utilizzo da parte della Pubblica Amministrazione.

La stessa qualificazione certifica l’adozione di tutte le buone pratiche, previste dai più importanti e diffusi standard del settore, relativamente alla gestione della sicurezza, alla gestione delle configurazioni e dei cambiamenti, degli incidenti e al recovery dell’infrastruttura in seguito ad eventi critici.

I BENEFICI DEL CLOUD COMPUTING PER PA E PRIVATI

L’adozione di soluzioni e servizi basati sul Cloud Computing attraverso il marketplace di AgID permette di rispondere ad esigenze ben presenti nel mondo della Pubblica Amministrazione, tra cui quelle di:

  • migliorare l’efficienza operativa dei sistemi Ict;
  • conseguire significative riduzioni di costi;
  • rendere più semplice ed economico l’aggiornamento dei software;
  • migliorare la sicurezza e la protezione dei dati;
  • velocizzare l’erogazione dei servizi a cittadini e imprese.