Our Digital Trust. Your Business Value. ENGUK | ROMRO
identità digitale
News ed Eventi

InfoCert interviene all’evento: “Identità Digitale” organizzato da ClubTI Triveneto e ClubTI Milano

Il prossimo 10 di giugno, avrà luogo un nuovo evento virtuale sul tema “Identità Digitale, opportunità per le imprese, collocazione europea, casi d’uso, rischi operativi ed evoluzioni”, organizzato da ClubTI Milano e ClubTI Triveneto, che a partire dalle 17:30, vedrà susseguirsi gli interventi di alcuni importanti relatori fra cui Marta Gaia Castellan, Business Compliance Senior Consultant e Luca Boldrin, Product Evolution Senior Consultant di InfoCert.

“Identità Digitale, opportunità per le imprese, collocazione europea, casi d’uso, rischi operativi ed evoluzioni”

Le Identità Digitali stanno creando un paradigma in cui servizi online e transazioni elettroniche possono sfruttare nuove forme di identificazione digitale per gestire in modo più rapido, efficace e remotizzato quei processi in cui il riconoscimento è obbligatorio. In questo evento cercheremo di dare una panoramica il più possibile completa su: opportunità per le imprese, collocazione europea, casi d’uso, rischi operativi ed evoluzioni in fase di studio.

Marta Gaia Castellan farà un intervento che avrà come focus “Il rischio del furto di identità digitale e le attività antifrode degli Identity Provider SPID”. Luca Boldrin invece, affronterà il tema “Self Sovereign Identity: un nuovo modello di identità decentralizzata”.

Chairwoman dell’evento sarà Claudia Sandei, dottore di ricerca, avvocato e professore associato di Diritto Industriale e delle Nuove Tecnologie dell’Università di Padova, Fondatrice di Itll.it.

Grazie alla collaborazione del ClubTI di Milano e di Infocert avremo i seguenti relatori:

  • Alberto Zanini – Esperto Identità Digitale e Consulente Commissione Europea
  • Andrea Danielli – ClubTI Milano
  • Fabrizio Lupone – ClubTI Milano
  • Gianluca Marcellino – Vice Presidente ClubTI Milano
  • Sergio Stefanoni – CIO Bein
  • Marta Gaia Castellan – Business Compliance, Innovation & Strategy InfoCert
  • Luca Boldrin – Innovation Portfolio, Innovation & Strategy InfoCert

Le conoscenze e le competenze di RAO (Registration Authority Office), Incaricati al Riconoscimento e di tutti i soggetti coinvolti nell’attività di Identity Provider SPID sono varie e complesse: diplomatica del documento di identità (tecniche di stampa, microscritte, rilievi tattili, timbri), controlli antifrode, utilizzo incrociato di banche dati ministeriali, elementi di social engineering. L’obiettivo fondamentale è proteggersi dal rischio di furto di identità durante la fase di rilascio, e in particolar modo dall’utilizzo di documenti di identità falsi, rubati, contraffatti, attraverso precisi processi di identity proofing e di vetting.

Marta Gaia Castellan – Business Compliance, Innovation & Strategy InfoCert

In parallelo all’evoluzione del quadro normativo per un’identità digitale europea, negli ultimi anni sta acquisendo importanza un nuovo modello per la gestione dell’identità digitale, noto come Self Sovereign Identity” (SSI). La principale differenza rispetto ai più diffusi modelli di identificazione e autenticazione sta nel fatto che non richiede la presenza di trusted parties per l’autenticazione: in questo senso si usa spesso lo slogan “you are your own identity provider”. Anche se spesso viene associato a distributed ledger e a nuovi standard (formati, protocolli), SSI è in realtà un paradigma che può essere implementato su diverse tecnologie e in diversi flavour. Questa presentazione fornirà una panoramica del mondo SSI e di alcune importanti iniziative a livello globale ed europeo.

Luca Boldrin – Innovation Portfolio, Innovation & Strategy InfoCer